Ecosistema di API

In breve

Questo progetto rappresenta l’esecuzione del Capitolo 5 Modello di Interoperabilità del Piano Triennale

I sistemi informatici della Pubblica Amministrazione devono essere connessi tra loro e parlare la stessa lingua, rendendo disponibile l’informazione immediatamente dove serve. Tutte le applicazioni dovranno esporre interfacce comprensibili alle macchine (dette API - Application Programming Interface) e lavorare in maniera integrata, collaborativa e sicura, facilitando il riuso delle applicazioni esistenti per costruire nuove soluzioni più potenti e innovative.

Il vecchio modello di Cooperazione Applicativa SPCoop, basato sulle Porte di Dominio, non è più efficace e sarà superato da un nuovo modello aperto, che avrà anche l’obiettivo di semplificare le procedure di convenzione tra gli enti e l’interazione con il Garante della Privacy.

Segui gli ultimi aggiornamenti del progetto su Twitter

Il ruolo del Team

Stiamo lavorando insieme ad AgID nella definizione di regole tecniche, linee guida, standard tecnologici e profili che ogni PA dovrà adottare, nonchè nella progettazione di un nuovo Catalogo delle API.

Media

Per ogni richiesta di contatto da parte di media e giornalisti il punto di riferimento è l’ufficio stampa e comunicazione del Team per la Trasformazione digitale

Timeline

Maggio 2017 Piano Triennale

Il Piano Triennale per l'Informatica nella pubblica amministrazione è stato firmato dal Presidente del Consiglio. Il piano dedica un intero capitolo al Modello di Interoperabilità, nel quale stabilisce alcuni principi base e definisce un piano di azione.

Luglio 2017 Pubblicazione delle Linee guida per transitare al nuovo Modello di interoperabilità

sono state pubblicate le Linee guida per transitare al nuovo Modello di interoperabilità che danno alcune indicazioni preliminari sui passi da seguire in attesa del rilascio della documentazione completa.

Dicembre 2017 Pubblicazione del Nuovo Modello di Interoperabilità

Pubblicazione della documentazione completa sul nuovo Modello di Interoperabilità.

Ultimo aggiornamento: 31/10/2017
Torna all'inizio del contenuto Torna all'inizio del contenuto