Paolo Micozzi

Technical Project Manager

Sono un ingegnere elettronico specializzato in telecomunicazioni, guidato dalla curiosità e dalla passione per nuove sfide ed esperienze professionali. Un project manager convinto che sia più importante l’autorevolezza che l’autorità.

Il mio profilo è trasversale fra gli ambiti della comunicazione digitale e dell’information tecnology. Ho iniziato nel 2005 come ingegnere delle radiofrequenze, tramite Aircom International srl, una società che lavorava per i grandi player delle telecomunicazioni nazionali, viaggiando in lungo e in largo per il Paese. Successivamente, assunto in Mashfrog Group, è iniziato un periodo di consulenza per le Pubbliche Amministrazioni, in particolare per Regione Lazio. Progetti focalizzati principalmente alla riduzione del digital divide come PiCoLAB (Piccoli Comuni Larga Banda), SIRCCLA (Sistema Regionale di Connettività e Cooperazione del Lazio) e MEGALAB (Metropolitan eGovernrnent Application Laboratory) hanno rappresentato un ciclo sfidante e altamente formativo, in cui ho avuto l’onere di gestire lo sviluppo di sviluppo di rete e infrastrutture anche molto complesse. Nello stesso periodo ho avuto l’occasione di interfacciarmi con grandi corporate nazionali quali Enel, Eni, Open Fiber, occupandomi della soddisfazione del cliente, gestendo, organizzando e supportando la delivery dei progetti. In questa fase ho anche curato per la mia azienda la scrittura di offerte tecnico-economiche, la risposta ai bandi gara, la proposizione di nuove soluzioni tecniche e l’individuazione della migliore strategia di fidelizzazione. Nella mia esperienza professionale ho coordinato diversi team formati da professionisti come ingegneri, web designer e specialisti della comunicazione, confrontandomi quotidianamente sia con il top management che con la parte tecnica delle aziende cui fornivamo i nostri servizi.

Conoscevo il Team per la Trasformazione Digitale come un gruppo di professionisti dalle grandi competenze tecniche e animato da propositi di cambiamento della macchina statale. Vivo l’esperienza di collaborare con il Team come una grande sfida di cambiamento e miglioramento personale.

Ho tanti hobby, in particolare lo sport: running e ciclismo, che cerco di praticare assiduamente.

Posso contare sul supporto della mia famiglia e dei miei due figli, che alla sera si addormentano con il sorriso sulle labbra.

Data inizio: 1 marzo 2019

Periodo previsto: fino al 15 settembre 2019

Compenso su base annua: € 75.000

Registrazione in Corte dei Conti: Il decreto di nomina è in fase di registrazione presso la Corte dei Conti.

Da Twitter


Ultimo aggiornamento: 25/03/2019
Torna all'inizio del contenutoTorna all'inizio del contenuto