Giovanni Bajo

Relazioni Sviluppatori

Giovanni Bajo
      giovannibajo
 @giovannibajo
 @giovannibajo

Ho iniziato a programmare fin da piccolo, su un fido Commodore 64 che papà mi comprò in giovane età. Dopo un breve inizio nell’industria dei videogiochi, ho conosciuto Linux e il mondo del software libero, e mi ci sono dedicato completamente e con passione, costruendomi una carriera prima da consulente e poi da imprenditore.

Sono CTO di Develer, una realtà affermata da 15 anni nel campo dello sviluppo software, R&D per il settore industriale italiano ed estero, e CTO di greenApes, un social network dedicato alla eco-sostenibilità.

Sono tra i pionieri di Python in Italia, ho co-fondato l’Associazione Python Italia, e ho diretto l’organizzazione della conferenza PyCon Italia per molte edizioni, aiutando la community di questo linguaggio a crescere da poche decine di persone fino alle migliaia che conta oggi, favorendone contemporaneamente l’adozione anche nelle università e nell’industria. Sono stato chair anche di 3 edizioni di EuroPython e board member della EuroPython Society.

Sono stato anche promotore di molte altre conferenze tecnologiche di livello nazionale e internazionale (Better Software, Better Embedded, QtDay, GoLab), con le quali ho avuto modo di entrare in contatto con molte community di sviluppatori.

Nel mondo del software libero, ho contribuito, per diversi anni, al compilatore GCC, e ho lanciato e fatto crescere i tool svnmerge e PyInstaller, i quali hanno raggiunto le centinaia di migliaia di download e una community di contributori molto ampia.

Quando sono stato contattato da Diego, ero inizialmente curioso dell’iniziativa ma ho approcciato l’incontro con un po’ di scetticismo. Diego ha saputo trasmettermi non solo l’entusiasmo per il progetto, ma anche la consapevolezza che possiamo davvero fare qualcosa per migliorare il nostro Paese. Nel mio ruolo di relazione con le community di sviluppatori, cercherò di creare un legame stretto e continuo tra il nostro team e coloro che sono interessati al nostro progetto, che vogliono aiutarci o che, semplicemente, hanno bisogno di informazioni per adottare le tecnologie che rilasceremo.

Entrato subito nel mondo del lavoro a 19 anni, ho portato avanti gli studi universitari di Informatica all’Università di Firenze negli anni, e spero di riuscire finalmente a discutere la tesi nel 2017.

Nella vita privata, cerco di passare le mie ore libere con Alessandra, mia moglie e compagna di vita ormai da 12 anni, che mi sopporta e mi è vicina anche quando le dedico meno tempo di quello che si meriterebbe.

Data inizio: 31 ottobre 2016

Periodo previsto: fino al 16 settembre 2018

Compenso su base annua: € 78.000

Registrazione in Corte dei Conti: 29 novembre 2016


Torna all'inizio del contenuto Torna all'inizio del contenuto